Tobia, un millimetro e mezzo di coraggio

Tobia era alto un millimetro e mezzo, non molto per la sua età. Soltanto la punta dei piedi spuntava dal buco della corteccia. Il ragazzino era immobile. La notte lo copriva come un mantello.Tobia guardava il cielo punteggiato di stelle. Non aveva mai visto una notte più nera nè più scintillante di quella che si stendevaa macchie fra le enormi foglie rosse.Le mani gli bruciavano per via delle spine e non sentiva più il restodel minuscolo corpo intorpiditodal dolore e dalla fatica…In quel momento esatto li sentì arrivare. E la paura ripiombò su di lui, all’istante. Erano in quattro. Tre adulti e un bambino. Il bambino teneva la torcia che rischirava il cammino.-non è lontano, lo so che non è lontano.-Bisogna prenderlo. Deve pagare anche lui!Come i suoi genitori…

 

 

 

Libro disponibile in libreria.

Vincitore Premio Andersen 2007

Miglior Libro 0-12 anni

— Libreria Miranfù