Il progetto Trani città dell’ infanzia

Il progetto Trani città dell’ infanzia

La Libreria Miranfù aderisce e sostiene il progetto Infanzia per Trani

Il Progetto Infanzia per Trani è stato elaborato il 6 giugno 2014, attraverso il confronto di addetti ai lavori
del settore infanzia e promosso dal Dott. Vincenzo di Bari, è un progetto civico, sociale e pedagogico proposto all’amministrazione comunale e finalizzato alla trasformazione di Trani in una città a misura di bambino.

Le azioni programmatiche del progetto sono:

ISTITUZIONE ASSESSORE ALLE POLITICHE PER L’INFANZIA; (realizzato)

CAMBIAMENTO COMUNICAZIONE POLITICA E GIORNALISTICA, attraverso condivisione e promozione logo e tematiche su social, giornali, tra istituzioni e cittadini; (realizzato)

COSTITUZIONE gruppo di lavoro “LABORATORIO DI TRANI, CITTA’ DELL’INFANZIA”; (realizzato)

REALIZZAZIONE PORTALE UNICO www.tranicittadellinfanzia.it , in italiano e inglese,contenitore ufficiale eventi, APP; jingle; diffusione e promozione marchio “Trani, città dell’infanzia”; (realizzato)

REALIZZAZIONE PARCHI GIOCHI PER BAMBINI DISABILI, Altalena portatori di handicap su carrozzina in Villa Comunale e Villa Bini; (in fase di realizzazione)

ISTITUZIONE GARANTE PER L’INFANZIA; (in fase di realizzazione)

RIPROGRAMMAZIONE SISTEMA REFEZIONE SCOLASTICA;

REALIZZAZIONE SPIAGGE “BANDIERE VERDI”, aree giochi, bagnini canotte verdi; ingressi lidi; piano coste;

MANUTENZIONE VERDE PUBBLICO, priorità per luoghi dedicati ai bambini (ville e piazze); riqualificazione via Falcone con creazione percorso benessere e sportivo per bambini, copertura tappeti in gomma e protezioni; riqualificazione Villa Telesio; riqualificazione Pinetina di Via Andria; riqualificazione Asilo o Rudere di Via Di Vittorio;

CONSIGLIO COMUNALE DEI BAMBINI, REGOLAMENTO art. 13 statuto comunale; (in fase di realizzazione)

SENSIBILIZZAZIONE RACCOLTA DIFFERENZIATA, progetto riciclaggio creativo; (collaborazione con scuole materne ed elementari);

RICERCA FINANZIAMENTI REGIONE PUGLIA E UNIONE EUROPEA, “Po Fers Puglia 2007-2013; “Bambini in Europa”; Ricerca e Innovazione Puglia novembre 2014; Piani sociali di zona; GAL Ponte Lama;

REALIZZAZIONE LUDOTECHE/ASILI NIDO, per bimbi in condizioni disagiate; punti luce giochi e laboratori in quartieri svantaggiati; progetto baby sitter comunale;

VIABILITA’ A MISURA DI BAMBINO, percorsi casa-scuola, zone pedonali piazze, ville, scuole e spiagge; progetto “nonni civici”; (in fase di realizzazione)

INFRASTRUTTURE E URBANISTICA A MISURA DI BAMBINO, aree giochi nei cortili, marciapiedi larghi, maggiore illuminazione quartieri e piazze; piazze “accessibili a tutti”; aree giochi nelle carceri e nelle poste; revisione PUG, PUE, contratti di quartiere;

REALIZZAZIONE PARCHI e ACQUAPARK; (attraverso collaborazioni con imprenditori locali);

SICUREZZA PER BAMBINI, controllo parchi giochi villa, controllo Polizia Locale aree destinate ai bimbi (ville, piazze e lidi);

SENSIBILIZZAZIONE TEMA INFANZIA, attraverso convegni e seminari patrocinati; laboratori lingua inglese; tecniche di protezione informatica di computer e cellulari; progetto UNICEF “scuola amica dei bambini”; progetto UNICEF “città amica dei bambini”;

SVILUPPO CASA DEL PARTO, centro di assistenza partorienti; clown terapia; CREAZIONE OSPEDALETTO;

INCENTIVI ATTIVITA’ COMMERCIALI ( es. bar e ristoranti) con aree giochi e/o baby pit stop annessi, regolamento IMU/TASI;

ESTATE TRANESE DEI BAMBINI, eventi ludici, ricreativi (es. boschetto) e sportivi (es. Lungomare Mongelli), in collaborazione con tutti gli operatori del settore infanzia; NATALE TRANESE DEI BAMBINI (in fase di realizzazione);

TRANI A GO GO DEI BAMBINI, visite musei da parte dei bambini, progetto mini vigili (collaborazione con scuole);

TIF (Trani Infant Festival), MANIFESTAZIONI “città dei bambini”, in collaborazione con altre città italiane ed europee, partnership; INFO POINT.

LABORATORIO DI TRANI CITTA’ DELL’INFANZIA

Per saperne di più potete visitare il sito internet www.tranicittàdellinfanzia.it

— Libreria Miranfù