I Diritti naturali dei bambini di G. Zavalloni

http://www.libreriamiranfu.it/wp-content/uploads/2015/04/images-1.jpghttp://www.libreriamiranfu.it/wp-content/uploads/2015/04/images-1.jpgI Diritti naturali dei bambini di G. Zavalloni

I DIRITTI NATURALI DI BIMBI E BIMBE di G.Zavalloni-Fulmino Edizioni

Con l’arrivo della primavera c’è voglia di natura  …conoscerla, esplorarla e amarla è un diritto dei bambini, rispettarla un nostro dovere!

#civuoleunfiore

Mettersi nei panni di bambini e bambine è l’operazione che Gianfranco Zavalloni ha fatto per poter scrivere questi diritti, che ha individuato come esigenze irrinunciabili dell’infanzia. Lo sforzo di memoria, cui questi diritti invitano, si accompagna a interrogativi e riflessioni rivolti ad ogni adulto, considerazioni e domande oggi ineludibili.
Questo piccolo libro accoglie, in parte, l’idea di Gianfranco di tradurre i Diritti naturali in 100 lingue; qui ne compaiono solo 14: arabo, cinese, danese, finlandese, francese, inglese, italiano, olandese, polacco, portoghese, russo, spagnolo, svedese, tedesco.
Disponibile da Libreria Miranfù

 

11080451_665678540226132_8212565599206785305_o

1 IL DIRITTO ALL’OZIO
a vivere momenti di tempo non programmato dagli adulti

2 IL DIRITTO A SPORCARSI
a giocare con la sabbia, la terra, l’erba, le foglie, l’acqua, i sassi, i rametti

3 IL DIRITTO AGLI ODORI
a percepire il gusto degli odori, riconoscere i profumi offerti dalla natura

4 IL DIRITTO AL DIALOGO
ad ascoltatore e poter prendere la parola, interloquire e dialogare

5 IL DIRITTO ALL’USO DELLE MANI
a piantare chiodi, segare e raspare legni, scartavetrare,
incollare, plasmare la creta, legare corde,accendere un fuoco

6 IL DIRITTO AD UN BUON INIZIO
a mangiare cibi sani fin dalla nascita, bere acqua pulita e respirare aria pura

7IL DIRITTO ALLA STRADA
a giocare in piazza liberamente, a camminare per le strade

8IL DIRITTO AL SELVAGGIO
a costruire un rifugio-gioco nei boschetti,
ad avere canneti in cui nascondersi, alberi su cui arrampicarsi

9 IL DIRITTO AL SILENZIO
ad ascoltare il soffio del vento, il canto degli uccelli, il gorgogliare dell’acqua

10 IL DIRITTO ALLE SFUMATURE
a vedere il sorgere del sole e il suo tramonto, ad ammirare, nella notte, la luna e le stelle

Mettersi nei panni di bambini e bambine è l’operazione che Gianfranco Zavalloni ha fatto per poter scrivere questi diritti, che ha individuato come esigenze irrinunciabili dell’infanzia. Lo sforzo di memoria, cui questi diritti invitano, si accompagna a interrogativi e riflessioni rivolti ad ogni adulto, considerazioni e domande oggi ineludibili.
Questo piccolo libro accoglie, in parte, l’idea di Gianfranco di tradurre i Diritti naturali in 100 lingue; qui ne compaiono solo 14: arabo, cinese, danese, finlandese, francese, inglese, italiano, olandese, polacco, portoghese, russo, spagnolo, svedese, tedesco.

11130194_665678433559476_2749555672323252254_n

— Libreria Miranfù