Estate al Museo PAM piccoli Amici del Museo

Fondazione S.E.C.A. e Libreria Miranfù presentano la programmazione estiva per bambini e famiglie e il P.A.M. Club di Trani (Piccoli Amici del Museo). Sono sei gli appuntamenti ludico – didattici in programma: un laboratorio sull’invenzione delle storie per scoprire il meraviglioso mondo delle macchine per scrivere, tre laboratori di archeologia in collaborazione con Sara Loprieno di Archelogica srl, le passeggiate con lentezza per il centro storico, un omaggio simbolico a.

Programma Dialokids2015 Bambini/e e Famiglie

Programma Dialokids2015 Bambini/e e Famiglie

DIALOKIDS- I DIALOGHI DI TRANI PER GIOVANI LETTORI 24-27 SETTEMBRE 2015 Castello Svevo di Trani GIOVEDì 24 SETTEMBRE H 18.00 Sala “Cortile sud” del Castello Svevo “Le Avventure di Pulcinella” SPETTACOLO DI BURATTINI a cura di Granteatrino Casa di Pulcinella. Bambini dai 3 ai 6 anni con prenotazione VENERDì 25 SETTEMBRE H 17.00 – 18.30 e 18.30-20  Sala “Cortile sud” del Castello Svevo CODERDOJO: Come creare un semplice videogioco con.

Disegnare è facile

Sfatiamo un mito…saper disegnare non è un dono. Tutti i bambini sanno disegnare e amano l’arte, il successo futuro in questa disciplina è condizionato dall’approccio psicologico ed emotivo che i bambini hanno avuto con essa. Se il bambino si diverte mentre disegna e riceve incoraggiamenti positivi continuerà a farlo a lungo. Certo è che arriva un momento nella crescita artistica, per alcuni prima per altri dopo, in cui non si.

Il Mago di Oz by Nicoletta Costa

Dorothy viveva in mezzo alle grandi praterie del Kansas, nella fattoria dello zio Henry e della zia Em. Abitavano in una casa molto piccola, una sola stanza e una specie di cantina chiamata “la cantina del ciclone”, dove bisognava rifugiarsi quando il vento soffiava troppo forte… Una splendida versione de IL MAGO DI OZ illustratata dall’inconfondibile Nicoletta Costa e sapientemente interpretata da Paola Rodari Consigliatissimo dai 5 anni

Domenica ore 18 spettacolo di burattini natalizio in libreria per bambini dai 3 ai 99 anni. A cura di Enzo e Marianna Covelli. Riuscirà l’angioletto a trovare un posto caldo e sicuro per la giovane Maria che sta per partorire? O forse la spunterà il diavoletto con i suoi dispetti? Un classico e gustoso scontro fra il bene ed il male per raccontare la Natività come non l’avete mai sentita..

i diritti dei bambini e delle bambine

Convenzione sui diritti dei bambini e dei ragazzi (a cura dei bambini dell’Arciragazzi di Palermo) 1. Il bambino (o bambina) è ogni essere umano fino a 18 anni. 2. Gli Stati devono rispettare, nel loro territorio, i diritti di tutti i bambini: handicappati, ricchi e poveri, maschi e femmine, di diverse razze, di religione diversa, ecc. 3. Tutti coloro che comandano devono proteggere il bambino a assicurargli la cure necessarie.

Servizi per le insegnanti

La Libreria Miranfù propone: -INCONTRI CON AUTORI ED ESPERTI DEL SETTORE -VENDITA DI LIBRI E MATERIALE SCOLASTICO CON SCONTI SPECIALI PER LE SCUOLE -CONSULENZE IN AMBITO DI LETTERATURA PER L’INFANZIA -LABORATORI E CORSI per classi, genitori e insegnanti, mettendo a disposizione le proprie competenze nell’ ambito di: -Promozione del libro, della lettura e della letteratura per ragazzi -Discipline artistiche, illustrazione e percorso di nascita del libro -Riuso artistico dei materiali.

La libreria

  La Libreria dei Giovani Lettori Miranfù, specializzata in editoria, giochi e laboratori creativi e ludico-didattici per bambini e ragazzi, nasce nell’estate 2007, da un’idea di Enzo Covelli (Burattinaio e racconta storie) ed Elisa Mantoni (Illustratrice di libri per bambini). Da allora si è sempre dedicata, con passione e professionalità, alla promozione del libro e del piacere di leggere su tutto il territorio regionale, rivolgendosi a scuole di ogni ordine.

Chiamatemi Sandokan

Le vacanze le ho passate a casa della nonna. Ha un televisore in bianco e nero che ascolta a volume altissimo e non si vede niente. Nessuno della mia scuola abita da quelle parti. Dentro un armadio ho trovato dei libri. Uno avevauna tigre in copertina. “Erano di tuo padre” ha detto la nonna. “Tu non sai quanto gli piaceva Sandokan”. “San ..Dokan…era un santo?” “No, Sandokan è un pirata”.

Lettera d’amore alla scuola pubblica

Quando ero piccola, vedevo mio nonno sfogliare le pagine di un vecchio (e un po’ muffito) vocabolario. Mio padre studiava la sera, dopo il lavoro, per prendersi il “diplomino”. Mia madre leggeva libri, riviste e enciclopedie. Mia sorella leggeva e scriveva perché andava a scuola già da un pezzo. Io ero l’analfabeta di casa. Desideravo andare a scuola, per avere quello che ai miei genitori e al nonno era stato.

Tararì Tararera

Tararì tararera sesa terù di Piripù Piripù Pa, Piripù Ma, Piripù So, Piripù Bè e Piripù Bibi. Piripù Pa, Piripù Ma, Piripù So, Piripù Bè su sero gnam gnam, Piripù Bibi no no no sesa ino ino ino Piripù Bibi : Uf uf uf zicche zacche e rulba rulba rulba.. Oh cichiti o zifulì! Oh Oh un Bubolo Bibi!   Una storia in lingua Piripù per il puro piacere di.

Avventure allo zoo “un rinoceronte da salvare”

(…) Quella mattina qualcosa aveva svegliato Camilla e Filippo appena prima dell’alba. Non si era trattato dei soliti barriti di Obike, l’elefante più anziano dello zoo, nè dei cavernosiruggiti di Gir e Nawab, la coppia di leoni asiatici, e nemmeno degli scombinati schiamazzi delle scimmie. Era stato qualcosa nella loro pancia, quella agitazione indefinita che si prova la notte della vigilia di Natale o quella prima di un compleanno, che.

1 2 3