Baby Music

Libreria Miranfú é lieta di presentarvi due corsi innovativi e sperimentali: Baby music per bambini da 0 a 36 mesi e New Baby Music per donne in gravidanza. Le lezioni saranno tenute dalla cantante Monica Franceschina. I corsi partiranno  il 7 gennaio 2013. Gli appuntamenti saranno cosi divisi: lunedì dalle 17 alle 18,00 per i bambini dai 12 ai 24 mesi; per le donne in gravidanza il lunedì mattina dalle 10,00 alle 11,00.

La “baby music” 0-36 mesi

L’attitudine alla musica e all’ arte in generale non sempre viene incoraggiata e gestita in maniera ludica da noi adulti nei confronti dei nostri bambini. Ci limitiamo a pensare che è troppo piccolo per fare tutto. Crediamo solo che se uno di loro emette un suono magari a tempo intervallato da pause e lo fa bene (intonato) allora è bravo a cantare, mentre se abbiamo un bimbo che a malapena emette dei suoni che a noi non piacciono (stonati) diciamo che sicuramente ha un carattere introverso e che la musica non fa per lui. E così involontariamente o inconsciamente abbiamo deciso che è meglio che la musica non sarà parte integrante della vita della nostra bimba/o, semplicemente perché non riusciamo a renderci conto che forse dovevamo fare una sola cosa: incoraggiare. Incoraggiare ad ascoltare senza pretese, donandogli il tempo della musica. La nostra vita è in continuo movimento, tutto è in crescita e trasformazione e quella che era una semplice lallazione, si trasforma in parola. Così ci rendiamo conto un bel giorno che il nostro bimbo parla, ci risponde, ripete quello che avevamo detto 2 gg fa e restiamo sbalorditi: non ce ne siamo accorti in tempo ma il nostro bimbo oggi parla. Ogni bambino dovrebbe avere l’opportunità di sviluppare al meglio la propria attitudine musicale, come per il linguaggio parlato, nel rispetto dei propri tempi e modalità.

Dare un’opportunità

Quello che si vuole fare in questo corso è dare la possibilità ai nostri bimbi di essere tutti insieme in un contenitore musicale fatto di suoni e ritmi, dove nessuno ti chiede di fare qualcosa al contrario c’è l’insegnante che ti fa sentire dei suoni, e canta per te. Inevitabilmente i bimbi cominceranno a cantare la musica e chi non emette suoni e ha difficoltà a parlare comincerà meravigliosamente a farlo. La musica ha un potere inestimabile è un mezzo di comunicazione di facile accesso: è per tutti. I corsi si svolgeranno solo ed esclusivamente con la voce dell’insegnante e quella di chi è a lezione, producendo musica sia melodica che ritmica, creando così una stanza musicale, dove tutti possono suonare con la voce ognuno con il proprio tono e ritmo e tempo. Il linguaggio parlato è escluso in questi corsi: nulla viene spiegato tutto viene presentato cantando, danzando e giocando a suon di musica umana.

— Libreria Miranfù

Ancora nessun commento

Commenta