Oltremaggio- L’Africa e il Maggio dei libri

OLTREMAGGIO

“Oltremaggio” è l’evento con cui Libreria Miranfù e il Polo Museale di Trani parteciperanno a “Il Maggio dei libri”

Nuove avventure aspettano i giovani lettori al Polo Museale Trani!
Una bellissima mostra fotografica, musica, letture e laboratori per incontrare l’Africa nelle immagini, nei suoni, nei libri e nei racconti.

Giovedì 09 maggio – H. 17,30: Laboratorio percussioni a cura di Ass. Cult. multietnica Mama Africa. Età dai 6 anni

Venerdì 10 maggio – H. 17,30: Laboratorio Percussioni a cura di Ass. Cult. multietnica Mama Africa. Età dai 6 anni

Sabato 11 maggio – H. 18,00: Inaugurazione Mostra fotografica “Oltre. Don’t be afraid”. Interverranno Don Raffaele Sarno
Esibizione musicale: Ass. Cult. multietnica Mama Africa;

Domenica 12- H. 18,00: “La mia mano” di Fuad Aziz. Lettura animata e Laboratorio creativo e fotografico a cura di Libreria Miranfù e di Elena Labianca;
Età 5-10 anni

Domenica 19 – H. 18,00: “Ghià e il sole di mezzanotte” – Una storia e un laboratorio creativo con gli autori Angelo Cecchia e Francesco Nuzzi del MoArt Creative studio;
Età 5-10 anni

Sabato 25 maggio – H. 18,00: “Self-portrait”. Laboratorio di fotografia con Elena Labianca. La foto come specchio di noi stessi. Viaggio nel tempo attraverso un lavoro fotografico con i selfies.
Età 11-16 anni

Domenica 26 maggio – H. 18,00: “La finestra viola” di Fuad Aziz. Lettura animata e Laboratorio creativo e fotografico sulle tracce di Paul Klee. A cura di Libreria Miranfù e di Elena Labianca;
Età dai 5 ai 10 anni

INFO, PRENOTAZIONI E COSTI

Libreria Miranfù tel. 347 3474958// Polo Museale 0883 582470

OLTREMAGGIO
IN UNA SOCIETÀ IN CUI LUNGAMENTE SI DIBATTE SUL CONCETTO DI ‘DIVERSITÀ’ E DI TEMI QUALI INTEGRAZIONE E MELTING POT, ABBIAMO PENSATO DI APPROFITTARE DELLA RISONANZA NAZIONALE DI UN EVENTO COME
‘IL MAGGIO DEI LIBRI’, SEPPUR ALLONTANANDOCI DAI FILONI TEMATICI PROPOSTI, PER ATTIVARE UN PROCESSO DI ATTENZIONE ISTITUZIONALE E SOCIALE SULLE PROBLEMATICHE DELL’IMMIGRAZIONE.

OGNI ANNO SULLE NOSTRE COSTE SBARCANO MIGLIAIA DI PROFUGHI NEL NOSTRO PAESE. MA UNA VOLTA ARRIVATI, DOVE VANNO? PERCHÉ ABBANDONANO LA LORO TERRA, LE LORO FAMIGLIE? DA COSA FUGGONO?
E, SOPRATTUTTO, CHI SONO? VOGLIAMO CONOSCERLI?

IL REPORTAGE FOTOGRAFICO REALIZZATO IN AFRICA DA ELENA LABIANCA, IN ARTE NINA, SARÀ IL PUNTO DI PARTENZA DEL NOSTRO VIAGGIO. INTORNO AD ESSO PRENDERANNO VITA LABORATORI DI PERCUSSIONI, LABORATORI ARTISTICI E DI FOTOGRAFIA, LETTURE ANIMATE TRATTE DAGLI ALBI ILLUSTRATI DI FUAD AZIZ, NARRAZIONI ALLA MANIERA DEI ‘GRIOT’ AFRICANI, LE STORIE DI GIUFÀ, SPETTACOLI ED ESIBIZIONI MUSICALI. LE INIZIATIVE SARANNO REALIZZATE IN TANTI LUOGHI SIMBOLO DELLA CITTÀ E IN STRETTA COLLABORAZIONE CON MEDIATORI CULTURALI, ASSOCIAZIONI DI PERSONE MIGRANTI, ASSOCIAZIONI CULTURALI, COMPAGNIE TEATRALI E SCUOLE DEL TERRITORIO, COINVOLGENDO UNA PLURALITÀ DI PERSONE DIVERSE PER ETÀ, CULTURA, RELIGIONE, PROVENIENZA MA ACCOMUNATE DALLA VOGLIA DI INCONTRARSI, CONOSCERSI E CONTAMINARSI.

— Libreria Miranfù